Creato il Giovedì, 26 Maggio 2022 11:25

SABATO 25 GIUGNO LA PIOTA DA GURRO CON RAFFAELE BRUNELLI DAL VILLAGGIO SCOZZESE AL SENTIERO BOVE

Sabato 25 Giugno 2022

Una salita tra gli ambienti severi e la vastità dei panorami della Val Cannobina

La Val Cannobina è una zona aspra, un ambiente duro e difficile che ha forgiato gli uomini e le donne di queste montagne. Anche la Piota, cima poco conosciuta ma sorprendente permette di assaporare questo universo severo ma infinito, dove l’occhio abbraccia luoghi lontani, celati fino al momento dell’arrivo sulla cresta.

Programma:
9.00 ritrovo alla Chiesa di Gurro e partenza a piedi lungo il sentiero che conduce ad un bosco e via via tra nuclei di baite ed alpeggi conduce fino al Piano di Nasca nelle faggete e alla cappella della Fulca. Si prosegue poi lungo la dorsale erbosa fino raggiungere la vetta.
13.00 Pranzo al sacco in vetta e osservazione di un panorama unico.
14.00 proseguimento verso la conca dell’Alpone, tra pascoli e rododendri e da lì tra sentieri e gippabile proseguimento fino alla Località Piazza e quindi rientro a Gurro.
17.00 Al termine dell’escursione visita al Museo Etnografico di Gurro
17.30 Aperitivo presso il Circolo di Gurro.
Lunghezza dell'escursione: 14 km. // Dislivello: 1100 metri //

Tempo di percorrenza a piedi andata e ritorno, escluse le soste: 6 ,30 ore //
Difficoltà: impegnativa


PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA GUIDA RAFFAELE CEL.389 545 7258

Punti di interesse:
Gurro con le sue vie acciottolate e le case di pietra, i boschi e gli alpeggi, tra i quali l’Alpone principale alpeggio di Gurro, la Cappella-Rifugio della Fulca, lo sguardo sulla Val Pogallo e sul Parco dalla vetta, il Museo etnografico che documento cultura e tradizioni locali.

Up